venerdì, settembre 08, 2006

OLTRE 10.000 EURO L'ANNO PER OGNI 10 LAVORATORI - Tanto è il maggiore costo sostenuto dalle imprese edili per la mancata presenza di servizi igienici

La mancata presenza (0 insufficienza) di bagni nei cantieri di lavoro (edili o di altro genere) determina maggiori costi e maggiori rischi per l'impresa.
Infatti, la mancanza di servizi igienici (anche del tipo bagni mobili ecologici a funzionamento chimico - c.d. bagni chimici) costringe le maestranze che debbono espletare i bisogni fisiologici a recarsi nei locali pubblici vicini al cantiere, ciò determinando un incremento dei tempi improduttivi (elevati da 10 min. ad almeno 30 min. al giorno/addetto) e, quindi, un innalzamento dei costi di lavoro. Per rendersi conto di ciò basta leggere un documento presente nel sito http://www.commercialesicula.biz/news.htm da cui si evince che il costo da inefficienza igienica è quantificabile in almeno 10.000 euro/anno per ogni 10 lavoratori impiegati.
Da non trascurare, inoltre, che, la elevata pendolarità verso bagni pubblici dei locali vicini al cantiere, determina pure un innalzamento dei rischi di infortunio dovuti alla maggiore frequenza degli attraversamenti dei ponteggi, inferriate, strade carrabili etc. etc.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home